venerdì 14 dicembre 2012

Pepparkakor: biscotti svedesi speziati

Le ricette di Natale

Ci avviciniamo ormai al Natale, che aspettiamo sempre con animo un po' fanciullesco. Abbiamo fatto il nostro albero e addobbato casa con piccole decorazioni, sfornato un po' di biscotti mentre per le strade già da tanto le luci, i colori, le vetrine dei negozi (i panettoni nei supermercati!!) fanno sentire l'atmosfera natalizia. E' arrivato anche il freddo!!! Altrimenti...che Natale è??? :)
In tutto questo non potevano di certo mancare i pepparkakor, con il loro profumo speziato che si diffonde in tutta la casa.


Sono biscotti svedesi (li avrete sicuramente visti nelle loro scatole di latta all'Ikea) o comunque della tradizione dei paesi nordici. Tipici Natalizi, dal profumo speziato (zenzero, cannella e chiodi di garofano), sottili e croccanti. Decorati con la glassa vengono anche usati come decorazioni dell'albero o delle finestre.

La ricetta è presa da qui. Facile facile, divertente e ottima. L'impasto sembra plastilina per quanto si lavora bene!
Attenzione: cominciate ad assemblare gli ingredienti per l'impasto la sera, ci vorrà pochissimo. Non importa se sarà "molliccio", fatelo riposare in frigo la notte e il giorno dopo sarà perfetto per essere lavorato.
Sbizzarritevi con le forme che più preferite! I biscotti saranno bellissimi e buonissimi!
Potete confezionarli in scatole o sacchettini da regalare a parenti e amici oppure...tenerli tutti per voi! :)



Facile

Ingredienti: (per più di 100 biscotti...sottili!)

270 g di farina
90 g di burro
70 g di miele (tipo millefiori)
60 g di zucchero di canna
25 g di zucchero semolato
1 cucchiaio raso di cannella in polvere
1 cucchiaio raso di zenzero in polvere
una punta di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere (o tritati)
1 cucchiaino di lievito per dolci
90 g di acqua


Procedimento:

In un pentolino scaldate l’acqua insieme al miele, gli zuccheri e le spezie e, mescolando di continuo, portate a ebollizione. Spegnete, aggiungete il burro a pezzetti e mescolate finché non sia del tutto fuso.
In una ciotola capiente versate la farina e il lievito, mescolate e aggiungete a filo il composto al miele ancora caldo. Mescolate bene (con un cucchiaio di legno o anche con le mani) finché l’impasto sarà omogeneo.
Non preoccupatevi se sembra molto morbido, mano a mano che si raffredderà diventerà consistente e facilmente lavorabile, come plastilina!
Avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e conservatelo in frigorifero per una notte: il giorno dopo sarà bello compatto.

Prendete poco impasto alla volta e stendetelo col matterello sulla spianatoia leggermente infarinata ad uno spessore il più basso possibile (se li volete croccanti, altrimenti teneteli un pochino più alti).
Formate i biscotti con gli stampini e disponeteli sulla placca del forno ricoperta di carta forno.
Fate cuocere a 170°C per circa 10 min, poi sfornate e lasciate raffreddare su una griglia.
Si conservano benissimo in scatole di latta.

Nessun commento:

Posta un commento