lunedì 28 settembre 2015

Torta allo yogurt con farina integrale

Prendersi cura di sé e delle persone che amiamo anche attraverso ciò che si mangia è una bellissima coccola che comincia già nel momento in cui si pensa agli ingredienti, alla ricetta, si impasta, si inforna e... si aspetta che tutto sia pronto.
Scegliere cibi genuini, ingredienti semplici e sani senza dimenticarci del piacere è il primo passo per stare bene.
Questa torta è nata proprio con questo intento. Farina integrale, yogurt e, per i più golosi, un filo di miele per guarnire la fetta e accompagnare ogni boccone.
Dall'impasto leggerissimo e profumato di agrumi, reso leggermente rustico dalla farina integrale, questa soffice torta è perfetta per ogni "dolce momento" in cui nella vostra giornata volete fermarvi a prendervi un po' cura di voi. :)







Facile





Ingredienti:

100 g di farina 00
100 g di farina integrale
3 uova
180 g di zucchero
125 g di yogurt intero agli agrumi (noi abbiamo usato lo yogurt Muller, ma qualsiasi yogurt va bene)
buccia grattugiata di 1 arancia
60 g di olio di semi
vanillina
1 bustina di lievito

una tortiera del diametro di 24 cm


Procedimento:

Montate a lungo le uova con lo zucchero e la vanillina con un robot da cucina o uno sbattitore elettrico (per almeno 15 minuti) finché diventeranno una massa gonfia e spumosa, giallo chiaro. Sollevate le fruste e lasciate cadere un po' di composto sull'impasto montato: sarà montato a sufficienza se il filo di impasto “scrive”.
E' importante che le uova con lo zucchero siano lavorate a lungo in modo da incorporare l'aria necessaria affinché il dolce venga davvero soffice e spugnoso.
In una ciotola aggiungete alle uova montate lo yogurt, l'olio e la buccia grattugiata di un'arancia. Cominciate poi ad incorporare a poco a poco le due farine, setacciate insieme al lievito, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno, con movimenti verticali dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Versate il composto nello stampo ben imburrato e infarinato oppure ricoperto con carta forno.
Infornate a 175° , in forno già caldo, per circa 40 minuti o finché non risulterà dorato in superficie (fate la prova stecchino!).
E' importante, come per tutti i lievitati, non aprire il forno prima che sia passata mezz'ora, pena lo sgonfiarsi della torta :)
A cottura ultimata lasciate raffreddare un po' a forno spento prima di sfornare, poi trasferitelo su un piatto.
Se vi piace, servite la singola fetta facendo colare sopra un filo di miele.

6 commenti:

  1. Semplice ma buonissima. Dovrei provarla. Ne approfitto per invitarti al mio 3° compliblog giveaway. Sarebbe bello averti con me! Bacini http://www.inmouveritas.ifood.it/

    RispondiElimina
  2. Che buona, con la farina integrale è proprio una bella variante. Ciao!

    RispondiElimina
  3. Prendersi cura di se e dei propri cari attraverso l'alimentazione è la più sincera dimostrazione d'amore. La tua torta è molto più che buona!

    RispondiElimina
  4. bella alta e soffice, come piace a me!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Fatta!!! È buonissima! Ho solo aggiunto piccole scaglie di cioccolata fondente all' impasto :)
    Grazie per queste buonissime ricette!
    Emma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, il cioccolato rende più golosa qualsiasi torta ;) Approvo in pieno!
      Sono felice che tu l'abbia provata e che ti sia piaciuta.
      A presto,
      Silvia

      Elimina