sabato 17 maggio 2014

Crackers al vino e semi di sesamo (e lino)

A Pasqua ci è arrivato un pacchettino con dentro alcuni di questi crackers. Li ha fatti la signora Teresa. Assaggia uno, assaggia due...sono finiti in un baleno nonostante fossimo già pienotti dal pranzo di Pasqua. Veramente sfiziosi, saporiti, stuzzicanti...uno tira l'altro! Ci sono piaciuti tantissimo e non abbiamo resistito a chiederle la ricetta. Troppo buoni, dovevamo rifarli!!
La signora Teresa è stata gentilissima e ci ha mandato anche la ricetta, che noi condividiamo con voi. Provateli, sono facili da fare e ne vale veramente la pena.
Ottimi come apertitivo, si sposano benissimo a un calice di prosecco accompagnati da fette di salamino, tocchetti di formaggio, pomodori secchi, olive...




Facile




Ingredienti:

250 g di farina 00
50 g di farina integrale
60 g di olio extravergine d’oliva
100 g di vino bianco secco
40 g di acqua
50 g di semi di sesamo ( o misti di sesamo e lino)
8-10 g di rosmarino fresco
6 g di sale
Un pezzetto di peperoncino secco


Procedimento:

Setacciate insieme le due farine e disponetele a fontana su una spianatoia (oppure in una larga ciotola). Mettete al centro gli aghi di rosmarino (lavati e asciugati per evitare che si ossidino, poi triturati insieme ad un cucchiaino di farina e al pezzetto di peperoncino),l'acqua, l’olio, il vino, il sale e i semi.
Lavorate l’impasto fino ad ottenere un composto morbido ma non appiccicoso e fatelo riposare per almeno mezz’ora avvolto nella pellicola per alimenti o coperto da una ciotola capovolta, altrimenti la pasta si ritira.
Riprendete la pasta e stendetela con il matterello allo spessore di circa 3 mm. Tagliate con la rotella dentata in quadrati (o della forma che preferite anche utilizzando appositi stampini), trasferite su una teglia rivestita di carta forno e cuocete in forno (ventilato) preriscaldato a 180° per circa 10 minuti o comunque fino a leggera doratura. Non fateli cuocere troppo, devono comunque rimanere bianchi. Regolatevi con il vostro forno e toglieteli non appena i bordi cominceranno a dorarsi.
Si conservano a lungo in scatole di latta.

9 commenti:

  1. Bellissimo e buonissimi! Il sesamo e il rosmarino assieme formano un ottimo abbinamento! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! E il peperoncino dona un tocco brioso!

      Elimina
  2. Adoro i cracker fatti in casa. Bellissimi e sicuramente buonissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche facili da fare! ;) Da noi sono spariti in un istante!

      Elimina
  3. Sono strepitosi Silvia :-DDDD Da provare quanto prima :-DDD
    Buona domenica <3

    RispondiElimina
  4. Wow, questo sì che è un regalo prezioso. Non solo per l'assaggio di un cracker divino, ma anche per la ricetta. Che meraviglia!!!!!
    Grazie per averla condivisa ^_^

    RispondiElimina
  5. Hhmmmm che fame, devo farli al più presto!

    RispondiElimina